800 032424

Da rete fissa
800 032424

Da rete mobile
02 3657 1853

Lun-Ven • 9-13/15-19

Carta di credito
 -->
  • American Express
  • Mastercard
  • Visa
  • Prepagata
  • Risparmia su
    • Assicurazione auto
    • Assicurazione viaggio
    • Mutuo
    • Conto corrente
    • Conto deposito
    • Prestiti
    • Energia elettrica
    • Gas
    • ADSL
    • Chiavetta internet
    • Cellulari
    • Tariffe cellulari
    • VoIP
    • Pay TV
  • Giornalisti e blog
    • Info su SuperMoney
    • Supporto per giornalisti

Smarrimento carta di credito

Ti siamo stati utili?
Raccomandaci
su Google
Tweet
Seguici
su Twitter

Smarrimento carta di credito: la guida di SuperMoney

Quando ci si accorge di non avere più con sé la carta di credito, perché si è smarrita o è stata rubata, bisogna contenere il giustificato nervosismo e agire in fretta, per evitare di trovare brutte sorprese sull'estratto conto. Ecco le mosse da seguire in caso di furto o smarrimento della carta di credito.

Primo passo: bloccare la carta

La cosa fondamentale è bloccare la carta chiamando il numero verde della propria banca dedicato a queste evenienze o quello del circuito a cui appartiene la carta. Se si è perso anche il bancomat, o la carta ha anche funzioni bancomat e pagobancomat, bisogna chiamare anche l'Ufficio Blocchi della SIA al numero 800 822 056.

I servizi di blocco sono attivi 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Se si chiama dall'estero, però, è necessario rivolgersi a numeri diversi, che è consigliabile portare con sé quando si parte. Terminata la procedura di blocco, le carte sono immediatamente disattivate.

La denuncia di smarrimento

Durante l'operazione di blocco, è opportuno annotare la data e l'ora della conversazione telefonica, il nome della persona del servizio di assistenza e il codice di blocco. Successivamente, bisogna sporgere denuncia presso le forze dell'ordine, che ne rilasceranno una copia.

Entro due giorni lavorativi dal blocco, la richiesta dovrà essere confermata tramite raccomandata alla banca e al circuito che ha emesso la carta, allegando una copia della denuncia. Rientrata l'emergenza, la banca emetterà una nuova carta di credito.

Eventuali costi

La procedura di blocco è gratuita, tuttavia, fino a quando la richiesta non è formalizzata tutti i prelievi o addebiti da parte di estranei sono a carico del titolare della carta. Dal momento in cui la carta è inattiva, tutte le spese effettuate verranno rimborsate dalla banca (fatta salva una franchigia di 150 euro a carico del titolare).

Un caso particolare: la clonazione della carta

Se ci si accorge di un uso fraudolento della carta, bisogna attivare al più presto possibile la procedura di blocco descritta sopra e denunciare il reato. Appena si riceve l'estratto conto che contiene le spese sospette, si potrà inoltrare un reclamo scritto alla banca o alla società che ha emesso la carta, allegando la denuncia. Le somme sottratte vengono rimborsate dalla banca a patto che si provi la propria estraneità al reato.

Carta di credito: le nostre guide

  • » Carta a saldo
  • » Carta American Express
  • » Carta conto
  • » Carta Mastercard
  • » Carta prepagata
  • » Carta revolving o rateale
  • » Carta Visa
  • » CartaSi
  • » Come effettuare la disdetta della carta di credito
  • » Come scegliere la carta di credito
  • » PayPal

Video guide su carte di credito

07/07/2014  Carta di credito o prepagata. Cosa conviene in vacanza?

23/05/2014  Truffe ai bancomat: come proteggersi?

04/02/2014  Carta prepagata, ecco quali sono i costi - Video Guida

05/12/2013  Perché conviene pagare con carta di credito - Video Guida

09/11/2012  I vantaggi della carta di credito - Video Guida

Guarda altri video su carte di credito

Scopri di più sui principali istituti bancari

  • » Carta Jeans
  • » Carta IW Bag
  • » Superflash
  • » Blu American Express
  • » Barclaycard Classic

Carte di credito: le ultime news

OneCard, il servizio che unifica le tue carte

12-05-2015

One Card è una soluzione che permette di riunire tutte le nostre carte nella Carta Regionale dei Servizi

Anche alla Dogana si potrà pagare con carte di credito

11-05-2015

D'ora in poi le carte di credito saranno utilizzabili anche per i pagamenti doganali

I bitcoin svedesi esordiscono nella borsa di New York

06-05-2015

Goldman Sachs investe 50 milioni di dollari nella moneta del web. È la prima banca della storia a puntare sui bitcoin

Leggi le altre news sulle Carte di credito

SuperMoney è l'unico sito web in Italia accreditato dall'Autorità Garante per le Comunicazioni (AGCOM)

SuperMoney S.r.l.: P. IVA 08883390968. Capitale sociale: 50.000 euro. Sede operativa: Via Fieno 3, 20123 Milano (MI) - Tel. +39 02 365 71 853

Il servizio di mediazione creditizia di Supermoney.eu è gestito da Performance Credit Mediazione Creditizia S.r.l. ("PC"), iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM n. M153,
P. IVA 01368250112 - Trasparenza PC - Privacy PC - Privacy Istituti Convenzionati PC 

Scrivi per informazioni |  Codice di comportamento |  Seguici su Google+
SuperMoney © 2008-2019. Diritti riservati.

gipoco.com is neither affiliated with the authors of this page nor responsible for its contents. This is a safe-cache copy of the original web site.