Vai direttamente ai contenuti

Modulo ricerca nel sito

sei in: Home | Attività | Mercato interno | IMI

Attività

  • Aiuti di stato
    • Normativa comunitaria
    • Aiuti temporanei anticrisi
    • Recupero aiuti illegali
    • Servizi pubblici
    • Pareri e circolari
  • Comunicazione sui temi europei
    • Piano di comunicazione
    • Partenariato di gestione
    • Club di Venezia
  • Direttiva servizi
    • Contenuti e attuazione
    • Tavolo tecnico di confronto
    • Guida per monitoraggio
  • Europa 2020
    • Programma Nazionale di Riforma
    • Europa 2020. Il parere italiano
    • Strategia di Lisbona
  • Frodi comunitarie
    • Resoconti annuali
    • Iniziative
  • Mercato interno
    • Il sistema dei brevetti
    • IMI
  • Partenariati e formazione
    • Accordi e progetti formativi
    • Bandi ed iniziative formative
    • Lavorare nell'UE
  • Procedure d'infrazione
    • Cos'è una procedura d'infrazione
    • I numeri delle infrazioni
    • EUR-Infra
    • Documentazione
  • Recepimento direttive UE
    • Attività di coordinamento
    • Tavoli di coordinamento
  • Relazione annuale
    • Archivio relazioni
    • Relazione consuntiva 2010 e programmatica 2011
  • Riconoscimenti professionali
    • Storia
    • Guida per il riconoscimento delle qualifiche professionali
    • Punti nazionali di contatto
    • Coordinatori direttive
    • Elenco professioni regolamentate
  • SOLVIT
    • Come presentare un caso
    • Come contattarci
    • Casi risolti
    • SOLVIT in Comune
  • Vincitori concorsi UE

 Parole chiave

112 (1), aiuti di stato (4), anno europeo (1), crisi economica (1), direttiva servizi (2), euro (2), finanziamenti europei (3), fiscal pact (1), formazione (1), frodi comunitarie (1), legge comunitaria (8), presidenza di turno (2), riconoscimenti professionali (2), rifiuti (1), servizi pubblici (2), social media (1), solvit (1), trattato di lisbona (1)

 Video

 Gallerie Fotografiche

 Newsletter

  • Ultima Newsletter
  • Iscriviti










IMI

23 maggio 2011
  • Segnala presso:
  • Stampa
  • Invia

 Il sistema IMI (Internal Market Information), è uno strumento informatico multilingue che rende più facile e più rapida la cooperazione amministrativa tra autorità competenti degli Stati membri, contribuendo in tal modo ad accelerare le procedure e riducendo i costi dovuti alle attese. Si offre, pertanto, un servizio migliore ai cittadini e alle imprese, si consente loro di sfruttare al massimo le opportunità offerte dal mercato unico.

Sviluppato dalla Commissione in collaborazione con gli Stati membri in relazione agli obblighi di cooperazione amministrativa fissati dalla Direttiva 2005/36/CE, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali, si avvia a diventare strumento obbligatorio per lo scambio di informazioni tra autorità competenti in relazione a tute le direttive del Mercato interno.

Oltre alla direttiva "Qualifiche", anche la Direttiva 2006/123/CE obbliga gli Stati membri dell'Unione Europea ad assistersi reciprocamente e instaurare forme di cooperazione amministrativa per garantire il controllo dei prestatori di servizi e dei servizi prestati.

Il sistema IMI viene utilizzato dalle autorità dei 27 Stati membri dell'UE nonché Liechtenstein, Norvegia e Islanda (SEE) competenti per l'applicazione delle disposizioni.

 Articoli correlati

  • Le autorità competenti IMI
  • Helpdesk IMI
  • Scambio di informazioni - IMI
  • Applicazione del Sistema IMI
  • Notizie
  • Documentazione
  • Contatti
Dipartimento Politiche Europee

Presidenza del Consiglio dei Ministri

2009 © Tutti i diritti riservati

gipoco.com is neither affiliated with the authors of this page nor responsible for its contents. This is a safe-cache copy of the original web site.