Messaggio di errore

  • Notice: Undefined index: HTTP_USER_AGENT in mobile_theme_detect_php() (linea 106 di /web/htdocs/www.issgreppi.it/home/web/sites/all/modules/mobile_theme/mobile_theme.module).
  • Notice: Undefined index: HTTP_ACCEPT in mobile_theme_detect_php() (linea 109 di /web/htdocs/www.issgreppi.it/home/web/sites/all/modules/mobile_theme/mobile_theme.module).
  • Notice: Undefined index: HTTP_USER_AGENT in mobile_theme_detect_php() (linea 112 di /web/htdocs/www.issgreppi.it/home/web/sites/all/modules/mobile_theme/mobile_theme.module).
  • Notice: Undefined index: HTTP_USER_AGENT in mobile_theme_detect_php() (linea 129 di /web/htdocs/www.issgreppi.it/home/web/sites/all/modules/mobile_theme/mobile_theme.module).

Circolari antecedenti il 26-11-11 vai al VECCHIO SITO

 

[x] Salta i menù>| [h] Home page |>| [0] Accesskey |>| [1] Presentazione |>| [2] Indirizzi di studio |>| [3] Informazioni |

Form di ricerca

Ricevi le nostre news!

Consegnati in una cerimonia, i diplomi di maturità agli ex studenti di quinta

Inviato da Maurizio Rizzo il Lun, 20/02/2012 - 08:37

Articolo tratto da CasateOnLine

 Aula magna del Greppi ''gremita'' questa mattina, in occasione della consegna dei diplomi agli alunni delle ex classi quinte, che hanno conseguito la maturità nell'anno accademico 2010/2011.
Intorno alle ore 9.30 infatti, si sono riuniti quasi duecento studenti, provenienti dai differenti indirizzi dell'istituto e diplomatisi nell'estate scorsa, dopo le ''fatiche'' degli esami.

Il Greppi ha proposto questa importante iniziativa per il secondo anno consecutivo, dopo averla avviata nel marzo 2011 su decisione del dirigente scolastico Lorenzo Pelamatti.

Nel corso della mattinata gli ex alunni sono stati chiamati uno dopo l'altro a ritirare i diplomi insieme ad un attestato di riconoscimento internazionale ed hanno ricevuto gli auguri e i complimenti direttamente dal preside.

"I ragazzi" ci ha poi detto lo stesso Pelamatti "mi hanno confermato di essere molto soddisfatti degli anni proficui passati in questa scuola, di cui conserveranno un felice ricordo. Proprio contando su questa potenzialità sarebbe bello creare un'associazione di ex studenti, dove ci si possa scambiare opinioni, progetti ed idee, anche per migliorare la scuola".

Si è trattato quindi, di una bella e significativa occasione per i ragazzi presenti. Al termine della consegna, gli organizzatori hanno offerto a tutti gli studenti un ricco rinfresco.

Articolo di A.M.

RISULTATI PROVE INVALSI a.s. 2010/2011

Inviato da Maurizio Rizzo il Mer, 21/12/2011 - 12:36

Greppi: ai test nazionali di italiano e matematica, risultati superiori alla media nazionale

Articolo tratto da CasateOnLine

Ottime notizie per il Greppi in arrivo dall'Invalsi, l'istituto nazionale per la valutazione delle competenze scolastiche. Nei giorni scorsi sono stati comunicati i dati riferiti alle prove, relative alla lingua italiana e alla matematica, effettuate dagli studenti delle classi seconde alla fine dello scorso anno scolastico. Gli studenti del Greppi hanno visto le loro percentuali superare di gran lunga le medie nazionali, risultate in crescita rispetto alle rilevazioni precedenti. I villagreppini sono stati autori di un vero e proprio doppio exploit: mentre la media nazionale della prova d'italiano è stata del 69,8 %, quella del Greppi è stata dell'82,9%, di ben 13,1 punti percentuali superiore. Ancora più marcata la differenza degli esiti della prova di matematica: Il Greppi ha superato il dato medio nazionale di 14,8 punti percentuali. Per studenti e docenti della scuola di Monticello Brianza un ennesimo e significativo riconoscimento alla qualità dell'insegnamento.

Allegati: 
 RISULTATI PROVE INVALSI a.s. 2010/2011

Albino Morari racconta agli studenti la sua esperienza di deportato nel ''campo'' tedesco di Flossenburg

Inviato da Maurizio Rizzo il Mar, 24/01/2012 - 08:49

 Articolo di Gloria Crippa su CasateOnLine

Un racconto toccante, interrotto a tratti dalle lacrime di commozione ripensando alle immagini di quella drammatica esperienza, vissuta quasi settant'anni fa.
Albino Morari sabato mattina ha incontrato gli studenti dell'istituto Greppi di Monticello, raccontando il suo passato di deportato in un lager nazista. Un'iniziativa inserita nel ciclo ''Percorsi della memoria'' proposto dai comuni del casatese in collaborazione con il Consorzio Villa Greppi, per non dimenticare l'orrore della Shoah.
Morari era accompagnato dall'assessore alla cultura di Casatenovo, Marta Comi e da Pucci Paleari, studioso e ricercatore della deportazione nazista negli anni della Seconda Guerra Mondiale.
Nato il 24 novembre 1925 a Roverbella, un paesino nelle campagne dell'entroterra mantovano, trascorse la gioventù e la prima maturità a Verona, prima di trasferirsi, 52 anni fa, ad Arcore.
Il suo racconto ha preso il via da quando, a 18 anni, ricevette la chiamata a militare. Albino Morari venne equipaggiato di una divisa, un badile e un piccone e arruolato come ''Genio Zappatore''. Poi, nel 1944, la chiamata alle ''armi'', che insieme ad altri compagni ''disertò''.
''Riuscimmo a scappare in treno fino a Bologna dove trovammo rifugio presso una caserma tedesca. Da lì salimmo su un camion militare tedesco arrivando a Padova, poi ancora in treno fino a Verona'' ha raccontato Morari. Pericolo scampato? No, perchè le Brigate Nere, dopo svariati tentativi riuscirono a fermarlo ed arrestarlo, consegnandolo ai tedeschi. L'accusa era di ''diserzione''.

Incontri "Di questo luogo, di questi libri"

Inviato da Maurizio Rizzo il Mer, 18/01/2012 - 13:12

Motivazioni

Scrivere è una sorta di preghiera rivolta a tutto ciò che non è ancora nato ma che è possibile immaginare. In questo senso, in letteratura e in filosofia, il libro ha sempre a che fare con qualcosa di inedito ma che da tempo vive in noi come una gioia difficile. Addirittura si potrebbe pensarlo come un luogo speciale dove si torna a regalarsi un bis, una nuova possibilità di essere. Sappiamo tutti che tra scuola e libro esiste un legame necessario. Una sorta di sorellanza felice. Soprattutto se pensiamo alla scuola e al libro come due modi particolare di interrogarsi, di intrecciare relazioni. Essi sanno specchiarsi l'una nell'altro, sanno regalarci forme speciali di chiarezza, di intimità. Ecco perché il “ Greppi “, a distanza di un anno circa dal progetto “ Narrazione come figura di senso “, torna a fare della sua aula magna lo spazio privilegiato dove chi scrive libri incontra l'immaginario di chi li legge per ricordarsi reciprocamente che ogni parola ha sempre l'estensione del nostro corpo e che può risplendere in modo ancora più luminoso proprio là dove ognuno di noi è più ansioso e oscuro.

Ecco gli incontri previsti:

Al Greppi l'assessore provinciale Formenti spiega il commercio equosolidale

Inviato da Maurizio Rizzo il Gio, 22/12/2011 - 08:47

 Si è conclusa con successo all'istituto Greppi di Monticello Brianza il ciclo di incontri sul tema del commercio "equo e solidale", promossi dalla Provincia di Lecco e dall'istituto con la collaborazione della Cooperativa Puntoequo e della ditta Brioservice.
Agli incontri, tenuti dalla professoressa Elisabetta Rusconi, ha preso parte anche il vicepresidente provinciale e assessore al Patrimonio Antonello Formenti, che ha sottolineato l'importanza per i giovani, in veste di consumatori, di operare scelte tese alla sostenibilità e alla solidarietà. “I prodotti del commercio equo e solidale e la loro consumazione – ha spiegato Formenti - permettono la sopravvivenza di piccole aziende agricole e la giusta remunerazione di contadini appartenenti a paesi poveri, offrendo a queste popolazioni un’opportunità di lavoro senza essere costrette a emigrare. Il costo di questi alimenti è lievemente superiore rispetto ai normali snack, controbilanciato, peraltro, dalla qualità superiore ottenuta con procedimenti di produzione non particolarmente intensivi e nel totale rispetto dell’ambiente: prendere dalla terra ciò che la terra può dare.

51 studenti in visita da Papa Benedetto XVI

Inviato da Maurizio Rizzo il Mer, 30/11/2011 - 08:25

Anche 51 studenti del Greppi di Monticello hanno incontrato Papa Benedetto XVI nella sala Nervi in Vaticano.
I ragazzi sono partiti domenica accompagnati dai docenti e dal dirigente scolastico, il professor Lorenzo Pelamatti.

Nel pomeriggio avevano visitato il centro storico. Lunedì a mezzogiorno invece, l'udienza con il Santo Padre. Al centro dell'incontro, il tema legato alla tutela del creato e la natura.

Un'esperienza molto positiva per il nutrito gruppo monticellese. I commenti degli studenti al rientro dal viaggio sono stati entusiasti, soprattutto per aver avuto la possibilità di ascoltare direttamente le parole di Papa Benedetto XVI.

I chimici premiati al concorso "Centoscuole"

Inviato da Maurizio Rizzo il Gio, 24/11/2011 - 13:28

 Martedì 8 e mercoledì 9 novembre 2011 a Torino i docenti Francesco Spotti e Leonardo Meraviglia e gli alunni Diego Andreani, Edoardo Cazzaniga ed Elisabetta Riva, in rappresentanza di tutti gli studenti dell’indirizzo, sono stati premiati quali vincitori della X Edizione del Concorso Centoscuole.

L’indirizzo chimico dell’Istituto Greppi ha infatti ottenuto uno degli otto premi del valore di € 35000, assegnati ad altrettante scuole meritorie di tutto il territorio nazionale, per il progetto di rilevamento delle polveri sottili, in accordo anche con le amministrazioni locali del territorio, progetto che potrà così essere continuato ed ampliato grazie all’acquisto di nuova strumentazione.

leggi la relazione (.pdf)

Due "VillaGreppine" vincitrici del concorso letterario provinciale!

Inviato da Maurizio Rizzo il Lun, 21/11/2011 - 10:56

 Ancora una volta la nostra scuola si è distinta per qualità e serietà. SARA BRIVIO di 1 LC e VIOLA BAZZALI di 2 LC hanno vinto rispettivamente il primo e il secondo premio al Concorso Letterario denominato “Incipit Vitali”, rivolto a tutti gli studenti dei licei e delle scuole superiori della provincia di Lecco. Secondo quanto stabilito dagli organizzatori - l’Associazione culturale Lettelariamente e il Comune di Dervio -, i ragazzi avevano da completare un racconto a partire dall’incipit proposto dal famoso scrittore Andrea Vitali. La giuria, composta da dieci insegnanti e presieduta dallo stesso scrittore, ha assegnato ai vincitori 50 euro in buoni-libro da spendere alla Fiera dei Piccoli Editori svoltasi a Bellano il 5-6 novembre. All'interno della manifestazione si è svolta la cerimonia di premiazione, che ha visto lo scrittore consegnare i premi e le ragazze leggere in pubblico i loro elaborati, ricchi di fantasia e significato. Complimenti alle nostre due brave studentesse !

Iscriviti a Istituto di Istruzione Secondaria Superiore &a
gipoco.com is neither affiliated with the authors of this page nor responsible for its contents. This is a safe-cache copy of the original web site.