Antonio Cangiano

Programmazione e IT dal fondatore di VisualCsharp.it

<November 2006>
SuMoTuWeThFrSa
2930311234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293012
3456789

Post Categories

Navigation

  • Home
  • Blogs
  • Forums

Links

Subscriptions

  • RSS 2.0
  • Atom 0.3
  • Contact
C# e Ruby, risposta ad un lettore
Ieri ho ricevuto un'interessante email da parte di uno dei visitatori di Visual C#.it. La risposta puo' interessare ad altre persone per cui la pubblico nel blog.

Ciao Antonio,
il mio nome è xxxxxx e non sono un programmatore di formazione, ma a poco a poco mi sto appassionando per questo mondo. Ho cominciato con Java (mi sto preparando per certificarmi), ma mi piace avere un'idea di cosa esiste oltre l'angolo.


Fai benissimo a tenere gli occhi aperti. Esistono moltissimi linguaggi e puoi ignorare la maggior parte di questi, ma e' bene guardarsi intorno, porsi domande, espolorare nuovi paradigmi. In pratica, avere lo stesso spirito tipico degli uomini di scienza.

Volendo documentarmi su C# (al momento soprattutto per l'affinita' con AS3 di Flex), ho fatto qualche ricerca, trovando il tuo sito.
Comincio col farti i miei complimenti per le belle iniziative.
So che sei molto occupato, ho visto sul blog che ti sei trasferito in Canada... :oD
Colgo comunque l'occasione per rivolgerti alcune domande:


Grazie mille. Colgo l'occasione di ricordare ai lettori che, nonostante il tempo sia molto tiranno, il sito va avanti, grazie soprattutto ai membri piu' attivi nel forum.

1) Sto leggendo "Imparare C#" di Locuratolo (ioProgrammo) poi passero' ai tuoi consigli per gli acquisti. In ogni caso sono arrivato alla terza lezione della tua Guida che ho trovato molto utile e senz'altro prodotto di molta competenza... E adesso??? Avrai la possibilita' di aggiornarla?


Decisamente. Il fatto che mi sia trasferito in Canada e' stato un uragano in positivo nella mia vita personale e professionale, per cui sono stato completamente immerso in una serie di cambiamenti e cose da fare. Ora che mi sono sistemato un po', intendo pero' riprendere la guida quanto prima, e cerchero' di darle un taglio piu' agile e snello, tenendo fede al termine "concisa" presente nel titolo. Sto pensando di ristrutturararla, partendo dalle tre lezioni che ho gia' pubblicato. Sto anche considerando la possibilita' di dedicare alla guida un maggiore livello di impegno e valutando l'idea di pubblicarla eventualmente su Lulu (lulu.com) per coloro che ne desiderino una copia stampata. Staremo a vedere. Ho anche un paio di idee per il sito in se', ma come detto in precedenza, il tempo e' tiranno per cui devo cercare di bilanciare le priorita'. :)

2) Ho visto anche che lavori con Ruby. In questi giorni ho cominciato ad informarmi anche circa questo linguaggio e non ho domande specifiche al momento (sbattersi in primis,
 hehehe), solo curiosita': ti stai realmente concentrando sullo sviluppo con Ruby e Ruby on Rails quotidianamente?


Si'. Ho la fortuna di lavorare per IBM dove faccio parte del team di DB2; mi occupo principalmente della progettazione ed implementazione di alcuni progetti in Ruby ed in Ruby on Rails.

Si possono sviluppare applicaziono realmente solide? ... Domande retoriche,
forse, ma mi piacerebbe avere un'opinione che reputo competente.


Grazie per la fiducia :) ma veniamo alla domanda.
In generale, si potrebbe rispondere che ci sono tanti aspetti che influenzano la solidita' di un'applicazione e tutto dipende da cosa vuoi realizzare. Volendo pero' darti un giudizio personale, posso dirti che Ruby inizia ad essere utilizzato a livello Enterprise. Molte aziende reputano Ruby un linguaggio solido ed abbastanza maturo per lo sviluppo di diversi tipi di applicazioni. In realta' Ruby vive questa ondata di popolarita' nelle aziende grazie a Rails, altrimenti con tutta probabilita' Ruby sarebbe stato uno dei tanti linguaggi validi ma semi sconosciuti come D, Haskell, OCaml, Nice, Boo e cosi' via... Volendo espandere un po' la risposta alla tua domanda, ecco alcune considerazioni personali:
  • Scrivere codice in Ruby e' piacevole. Dopo un po' di pratica, molti lo preferiscono rispetto a C# o Java. Se consideriamo i meriti del linguaggio in se', preferisco Ruby a C# e lo ritengo un linguaggio di programmazione decisamente migliore e piu' produttivo. Sviluppando in C# si ha spesso la sensazione di scrivere poemi di codice in maniera del tutto gratuita;
  • C# e' in continua evoluzione e le nuove caratteristiche che stanno aggiungendo, cercano di colmare molte delle caratteristiche proprie di linguaggi dinamici e funzionali. Per cui possiamo aspettarci dei risvolti molto interessanti;
  • Se ti interessa lo sviluppo Web, considera Ruby on Rails. Lo sviluppo in Rails e' veramente molto piu' produttivo di ASP.NET o J2EE. Rails e' stato creato con l'idea di fornire una risposta alle necessita' degli sviluppatori nella stra-grande maggioranza dei casi. Ci sono pero' situazioni piu' avanzate, di solito per grossi progetti in ambito enterprise, dove l'impiego di ASP.NET ha i suoi vantaggi;
  • Nonostante la crescente richiesta di sviluppatori Ruby, e il boom di Rails, Ruby rimane ancora un linguaggio piuttosto elitario nel mercato del lavoro. Java, C# e .NET hanno una predominanza schiacciante;
  • La communita' Ruby spesso lo nega... ma Ruby e' lento. Parecchio lento. Le prossime versioni miglioreranno le cose e lo porteranno grosso modo alla pari di Python. Tuttavia C# (2.0) su Windows e' una scheggia e continuera' ad essere piu' veloce di diversi ordini di grandezza per un bel pezzo;
  • Per lo sviluppo cross-platform puoi considerare sia Ruby, sia Mono, ma Ruby e' in genere piu' maturo;
  • Visual Studio .NET 2005 e' un gioiello e rende lo sviluppo di applicazioni GUI in C# un piacere. Ruby non ha nulla di simile a Visual Studio .NET per cui le applicazioni GUI possono essere realizzate ma richiedono decismamente piu' sforzi e complicazioni;
Se puoi studiali entrambi e verifica tu stesso :) Io uso l'uno o l'altro a seconda del tipo di applicazione. Insomma "The right tool for the right job" come dicono dalle mie parti.

3) Ma...Come ci si registra sul forum...???

Fai click su questo link.

Ciao e grazie,
Antonio

posted Wednesday, July 12, 2006 10:18 AM by Antonio with 0 Comments

Mi sono trasferito in Canada
Non ho aggiornato questo blog per più di un mese, ma questa volta ho una giustificazione valida. Infatti ho il piacere di annunciarvi che da circa tre settimane mi sono trasferito in Canada. Sono infatti stato assunto presso l'IBM Toronto Software Lab, dove ho l'opportunità di sviluppare in Ruby e Ruby on Rails quotidianamente, e lavoro a stretto contatto con alcune delle migliori menti in circolazione.

Lo so che sono solo prime impressioni, ma posso dirvi che lavorare in IBM e vivere in Canada è un vero piacere. :-)

posted Thursday, March 30, 2006 10:23 PM by Antonio with 3 Comments

Sponsor per DevCon 2006
Ciao a tutti,
ho il piacere di comunicarvi, che siamo tra gli sponsor della conferenza DevConf 2006. Seguono i dettagli per gli interessati all'evento:

DevCon 2006 è la terza edizione della DevLeap Conference, evento dedicato ad approfondimenti sul presente e a introduzioni alle future tecnologie per gli sviluppatori che lavorano con strumenti Microsoft.
 
DevCon è una conferenza diversa nella forma e nei contenuti dalle conferenze classiche: questa edizione si articola in tre filoni (track) in cui verranno presentate singole sessioni classiche affiancate a sessioni brevi e sessioni lunghe, per modulare meglio il tempo dedicato ai vari argomenti rispetto alla loro complessità e necessità di approfondimento.
 
Per facilitare chi non può assentarsi a lungo dall'ufficio e forti delle considerazioni fatte con i partecipanti di DevCon 2005, abbiamo pensato a formule diverse di acquisto in base ai giorni di partecipazione.
 
Qualche spiegazione anche sui temi chiave che vogliamo seguire, divisi in due macro-categorie.
 
Aggiornamento: molti prodotti si stanno affacciando sul mercato, WinFx è alle porte e si porta dietro Windows Communication Foundation, Windows Presentation Foundation e Windows Workflow Foundation. WinFS è stato riesumato :-) ed è già in fase Beta. C# 3.0 e Linq proseguono il loro cammino. L'obiettivo delle sessioni legate a questi temi è di collocare le tecnologie, valutarne pro e contro, approfondendo il giusto per fornire elementi utili a chi deve decidere se adottarle, affiancando o sostituendo altre tecnologie già in uso.
 
Approfondimento: a 6 mesi dal lancio mondiale di Visual Studio 2005 (con .NET 2.0), SQL Server 2005 e BizTalk 2006, arriva il momento di approfondire l'utilizzo e il "dietro le quinte" delle varie tecnologie. Per questo motivo ci saranno molte sessioni lunghe e brevi dedicate a questi argomenti, sessioni mirate ad andare a fondo nelle spiegazioni: non ci sarà un assaggino per tutti i gusti, ma piuttosto un giusto approfondimento delle tecnologie scelte.
 
Per saperne di più leggi la descrizione dei track; nell'agenda troverai invece gli orari e la divisione degli argomenti, mentre se ti interessa approfondire la "filosofia" di DevCon 2006, leggi l'editoriale. Per essere aggiornato sulle novità vai su news.
 
DOVE E QUANDO
DevCon 2006 si terrà a Milano il 16, 17, 18 maggio 2006, presso il Crowne Plaza Hotel.
 
REGISTRAZIONE
DevCon 2006 è un evento a pagamento. La quota di iscrizione on-line, con carta di credito, è di 900€*, ma se ti iscrivi entro il 28/02/2006 o entro il 31/03/2006 hai diritto a un prezzo super scontato. Consulta la pagina Iscrizione per conoscere tutte le modalità di iscrizione e i relativi prezzi.  
* Prezzi IVA esclusa

posted Monday, February 20, 2006 6:40 PM by Antonio with 0 Comments

Aggiornamento server
Carissimi,
ho appena rinnovato il contratto con l'hosting provider. Sono particolarmente contento di questo perché abbiamo così ottenuto maggiore banda e spazio disco. Inoltre, l'aggiornamento è avvenuto senza la necessità di mandare offline il sito. Non ho tantissimo tempo da dedicare alla community, soprattutto perché mi sto occupando sempre più di altri linguaggi di programmazione come Ruby; voglio però fare in modo che il sito vada avanti alla grande e dare spazio a tutti coloro che vogliono contribuire. ;-)

posted Tuesday, February 07, 2006 11:15 PM by Antonio with 0 Comments

Buon anno! :-)
Auguro un fantastico 2006 a tutti voi!
Speriamo che il nuovo anno porti serenità, gioia e tanto bel codice. ;-)

Antonio




posted Sunday, January 01, 2006 4:55 AM by Antonio with 1 Comments

Ruby Development
Ho aperto un blog in inglese in cui parlo di Ruby e di Rails. Chi volesse seguirlo può visitare www.antoniocangiano.com
Lunga vita a Ruby! ;-)

posted Saturday, December 24, 2005 2:15 AM by Antonio with 0 Comments

Live bookmark in Firefox
Per coloro interessati a seguire i blog, la guida e gli articoli tecnici potete utilizzare i feed presenti nel sito nelle rispettive sezioni. Se usate Firefox poi, potete aggiungere un Live bookmark. Ecco come fare:
  1. Indirizzate Firefox alla pagina di vostro interesse, ad esempio: visualcsharp.it/blogs/guida_concisa_alla_programmazione_c_2.0/default.aspx

  2. Fate click sull'icona arancione nella vostra barra degli indirizzi come mostrato in figura:

  3. La seguente finestra di dialogo appare:

  4. Fate click su OK, e un bookmark verrà aggiunto alla Bookmark Toolbar di Firefox. Se fate click su questo Livebookmark avrete una lista degli ultimi argomenti aggiunti in quella pagina, senza doverla visitare ogni volta:


A presto,
con la prossima lezione o col prossimo messaggio nel mio blog. :-)

posted Sunday, December 18, 2005 1:33 PM by Antonio with 0 Comments

Terza e quarta lezione della guida
Ieri ho completato la quarta lezione della guida (cioè la lezione numero 3), e cercherò di creare la quinta quanto prima. Trovo curiosa la progressione degli orari di pubblicazione delle lezioni: 2.20 am il 12 di questo mese, 2.31 am il 13, 2.44 am il 17 e 3.40 am il 18.. Posso tranquillamente dire che "ci perdo le nottate" :-P Ma se può essere utile a qualcuno, allora il tempo è ben speso. Ricapitolando, per ora la guida è composta dalle seguenti:
  1. Lezione 0: Introduzione alla guida
  2. Lezione 1: Analisi di Hello World in C#
  3. Lezione 2: Compilazione ed esecuzione di Hello World
  4. Lezione 3: .NET Portable Executable, IL, Reflector e Obfuscator
Ogni commento su queste lezioni, è più che benvenuto! :-)

posted Sunday, December 18, 2005 1:18 PM by Antonio with 0 Comments

Ruby
Pochi di voi sapranno che sono un grande estimatore del linguaggio di programmazione Ruby.
Ruby è un linguaggio di scripting, intepretato, object oriented e molto produttivo. I punti di forza del linguaggio sono moltissimi, e personalmente lo ritengo perfino migliore di Python (altro ottimo linguaggio). Chi bazzica nel mondo dell'open-source non può non averne sentito parlare poiché è oramai largamente utilizzato sia per lo sviluppo multi-piattaforma, sia per il Web. In particolare per quanto riguarda lo sviluppo di applicazioni Web, pochi giorni fa è stata annunciata la versione 1.0 di Ruby on Rails (RoR). Se non avete provato Rails, vi consiglio di farlo, poiché è un framework di sviluppo davvero interessante. In quanto a produttività, Rails sorpassa di gran lunga ASP.NET 2.0 (che è comunque eccellente). I pochi libri disponibili per Ruby sono molto ben fatti e la comunità accoglie a braccia aperte i nuovi arrivati. ;-)

Se volete saperne di più vi consiglio di dare un'occhiata ai seguenti link:

Homepage ufficiale di Ruby
Ruby on Rails
La comunità italiana di Ruby

Aggiornamento: potete ora leggere il mio blog in Inglese, dedicato principalmente alla programmazione con Ruby (ma non solo). Visitate pure antoniocangiano.com

posted Thursday, December 15, 2005 11:15 PM by Antonio with 0 Comments

Un giorno triste per i cittadini europei
L'Europa ci ha negato un altro pezzo di libertà. Non commento ulteriormente la notizia, piuttosto vi invito a leggere una breve spiegazione qui:
punto-informatico.it/p.asp?i=56831&r=PI

"Coloro che rinunciano a diritti di libertà fondamentali per ottenere un poco di temporanea sicurezza non meritano né libertà, né sicurezza" Benjamin Franklin

posted Thursday, December 15, 2005 9:23 PM by Antonio with 0 Comments

Le prime due lezioni della guida

Ho fatto le 3 per due notti di fila, ma le prime due lezioni della Guida concisa alla programmazione C# 2.0 sono online. Il taglio è molto meno "introduttivo" rispetto al corso che avevo pubblicato qualche tempo fa ed ora assumo che il lettore abbia delle conoscenze base di programmazione o sia in grado di farsi le ossa.  Spero che venga apprezzato, e in proposito gradirei moltissimo ogni tipo di feedback via email o sotto forma di commenti alla guida stessa. Nella prossima lezione vorrei iniziare a "far sul serio" tirando fuori un pò di nozioni avanzate, per quanto ancora riguardanti l'Hello World. :)

posted Tuesday, December 13, 2005 2:46 AM by Antonio with 0 Comments

Nuovo corso di C#, ASP.NET o guide rapide?

Studiando le statistiche del sito si arriva a concludere che esistono 3 tipi di partecipanti al sito:

  1. Gli amici di VC#.it: sono un pò il cuore di VisualC#.it, affezionati che partecipano più o meno attivamente alla community, scrivono nel forum, rispondono ad un mare di domande se esperti, ne chiedono molte se inesperti, promuovono il sito agli amici e colleghi, scrivono articoli e più in generale... sono presenti nel sito, anche quando in passato ho trascurato il sito per impegni personali, anche quando il sito era in attesa di ricostruzione. I partecipanti che appartengono a questa categoria sono l'orgoglio del sito e ciò che lo rende "speciale".
  2. I "mi leggo la guida": sono coloro che approdano del sito in cerca di articoli, messaggi nei blog e guide; spesso arrivano da google e non sono molto interessati all'aspetto community del sito. 
  3. I "Mordi e fuggi": Quelli che hanno un problema urgente da risolvere, o un dubbio; arrivano nel forum e inseriscono la loro domanda per poi sparire fino alla prossima domanda. Alcuni sono talmente soddisfatti dalle risposte e lo stile easy going del forum che si trasformano in "amici di VC#.it" con grande beneficio di tutti.

Le tre categorie di participanti sono solo indicative, ci sono sempre delle sfumature da considerare. Circa tre anni fa avevo avviavato su questo sito un Corso di C#. Quelle poche lezioni hanno riscontrato moltissimo successo, tanto da renderle le pagine più visitate dell'intero sito. Ai tempi della seconda versione del sito, avevo pubblicato il corso in formato PDF in un unico file e il numero di download è stato impressionate. Questo mostra come (complice l'eccellente indicizzazione da parte di Google), il sito è frequentato da moltissimi partecipanti del secondo tipo. Questo non è un problema, tutti i partecipanti sono benvenuti, sia che spendano le proprie giornate sul sito, sia che arrivino per 2 minuti per poi sparire. Piuttosto, queste considerazioni mi portano a voler rispondere più attivamente alle necessità di quella che è la maggioranza dei visitatori. Al momento non abbiamo una guida di C# disponibile sul sito.

Potrei ripubblicare la guida di C# ma ci sono alcuni aspetti che non mi convincono:

  • Il corso non è completo ma è fermo alla lezione 11 (credo), scritta da un bravissimo ex collaboratore del sito (l'Ing. Antonio Pelleriti);
  • Il NET Framework 2.0 e C# 2.0 hanno introdotto moltissime novità rendendo obsoleto il precendente corso;
  • Mono sta diventando una realtà interessante, e il corso precedente non tratta minimamente l'argomento;
  • Aveva una lunga introduzione alla programmazione (che tanti hanno apprezzato) ma vorrei una stesura più concisa;
  • Non c'erano esercizi consigliati al lettore (importanti per l'apprendimento);

Potrei riprendere il corso precedente ed aggiornarlo, ma per tutti i motivi indicati sopra, sto seriamente pensando di ripartire da capo
Avrei intenzione di creare una guida rapida (o corso) con le seguenti caratteristiche:

  • Facile da comprendere, ma rivolta ad un pubblico di persone intelligenti (ad esempio non vi spiego più come salvare un file nel Blocco Note di Windows);
  • Chiara ma al tempo stesso concisa;
  • Introduttiva ma con approfondimenti laddove necessario;
  • Un approccio pratico: gli aspiranti programmatori vogliono vedere codice e spiegazioni dello stesso per essere operativi prima possibile, per cui ho intenzione di inserire diversi esempi e di tagliare al massimo le spiegazioni teoriche sul framework nei primi capitoli/lezioni;
  • Esercizi alla fine di ogni lezione/capitolo per dare la possibilità di lavorare sui concetti appresi;
  • Aggiornata alla versione 2.0 di C# e del .NET Framework e con qualche riferimento a Mono quando necessario;
  • Gli strumenti necessari per seguire la guida sono tutti disponibili gratuitamente (.NET SDK, Mono, Visual C# Express, Visual Web Developer Express, ecc...);
  • Massima qualità nei contenuti e commentabile dai visitatori;
  • Non sarà un libro di 500 pagine, piuttosto una guida rapida o un corso online. Sarà disponibile online e probabilmente come PDF. In base alla lunghezza del corso, potremmo anche rendere disponibili copie cartacee o potrei usarla come base per la stesura di un libro completo, da pubblicare per vie tradizionali o tramite il sito.

L'idea di base è creare un documento veramente utile, che sia il primo punto di contatto per chi vuole imparare velocemente C# online, leggendo documentazione in italiano, in maniera gratuita.

Non sono ancora certo se farò una guida simile per ASP.NET, ma so che sarebbe molto apprezzato e letto da moltissimi visitatori. Se qualcuno davvero esperto di ASP.NET volesse proporsi come autore della guida rapida per ASP.NET, mentre io mi occuperò della guida per C#, può scrivermi a collabora@visualcsharp.it o antonio@visualcsharp.it o contattarmi tramite MSN all'indirizzo acangiano@gmail.com (chiunque può contattarmi tramite MSN, ma non riempitemi di domande tecniche; se avete domande tecniche per favore usate il forum a beneficio di tutti). Se non ci saranno volontari competenti per ASP.NET, potrei scrivere personalmente la guida in futuro, ma la mia priorità è quella di C# al momento.

Usate i commenti o scrivetemi per farmi sapere cosa ne pensate. ;)

PS: ricordatevi di iscrivervi alla nostra mappa virtuale www.frappr.com/visualcsharp

posted Saturday, December 10, 2005 2:54 PM by Antonio with 3 Comments

FAQs su Visual C# 2005 Express
Vista la grande curiosità verso i nuovi strumenti di sviluppo offerti gratuitamente da Microsoft, ho deciso di creare una sorta di FAQ con 10 delle domande più comuni. In realtà non ha la pretesa di essere una FAQ ma un punto di partenza per chi volesse provare Visual C# 2005 Express. Trovate il messaggio nel forum: visualcsharp.it/forums/1431/ShowPost.aspx

posted Tuesday, December 06, 2005 1:31 AM by Antonio with 0 Comments

La mappa degli utenti visualcsharp.it
Ho appena creato una mappa per visualcsharp.it su Frappr. Visitando il sito www.frappr.com/visualcsharp potete infatti aggiungervi alla lista degli utenti di VC#.it. La procedura richiede meno di un minuto e se volete, potete anche inserire una vostra foto. Credo sia un bello strumento per conoscerci meglio e avere una panoramica della disposizione geografica dei partecipanti alla communità. Iscrivetevi numerosi!

posted Tuesday, December 06, 2005 12:23 AM by Antonio with

gipoco.com is neither affiliated with the authors of this page nor responsible for its contents. This is a safe-cache copy of the original web site.